Sandro Chia

Sandro Chia nasce a Firenze nel 1946.

Studia presso l’Istituto d’Arte e all’Accademia di Belle Arti dove si laurea nel 1969. Dopo la laurea viaggia in India, Turchia e attraverso l’Europa prima di stabilirsi a Roma nel 1970. Negli anni ’70 inizia ad esporre a Roma e in Europa, passando gradualmente da un lavoro concettuale ad uno stile pittorico più figurativo. Successivamente si sposta a New York, dove rimane per due decenni, con dei frequenti ritorni a Montalcino, vicino a Siena. Fece parte del movimento della “Transavanguardia” italiana, esponendo nei più importanti musei e gallerie del mondo. Oggi vive tra Miami, Roma e Castello Romitori, una proprietà vinicola a Montalcino, dove segue la produzione di vini prestigiosi, tra i quali il Brunello che vinse il Concorso Enologico Internazionale nel 2010.

SOLO EXHIBITIONS

2015

Sandro Chia: L’opera Grafica – Villa Manin. Centro d’arte contemporanea, Codroipo, UD

2014

Sandro Chia – Dipinti e Disegni – Hillsboro Fine Art, Dublin

sandro chia: sator arepo – Steven Harvey Fine Art Projects, New York City, NY

2013

Tasting Notes: The Art Of Sandro Chia – Museum of Florida Art, DeLand, FL

Sandro Chia – Storie trascese di teatro latente – Galleria Comunale di Arte Contemporanea Arezzo, Arezzo

GROUP EXHIBITIONS

2016

Challenging Beauty Insights Of Italian Contemporary Art – Parkview Green Exhibition Hall, Pechino

Hurt – Hillsboro Fine Art, Dublino

Works on Paper and Wood – HilgerBROTKunsthalle, Vienna

2015

Egosuperegoalterego. Volto E Corpo Contemporaneo Dell’Arte – MACRO Museo d´Arte Contemporanea Roma, Roma

Omnia Signa Nero Su Bianco – Studio d’Arte Cannaviello, Milano

il manichino della storia l´arte dopo le costruzioni della critica e della cultura – Mata, Modena

La Divina Commedia nell´ arte contemporanea – CIAC – Centro Italiano Arte Contemporanea, Foligno

Don’T Shoot The Painter – Dipinti Dalla Ubs Art Collection – Villa Reale, Milano

Group Exhibition Convivium – Galleria Goethe, Bolzano

Sandro Chia / Enzo Cucchi / Michael Warren – Hillsboro Fine Art, Dublin

Meet Me Halfway: Selections from the Anita Reiner Collection – Cristin Tierney Gallery, New York City, NY

Arte Povera, Transavanguardia e fluttuazioni contemporanee – Galleria Enrico Astuni – Bologna, Bologna

Obsession – Maison Particulière, Brussels