Navigation: Home
L'ARIETE artecontemporanea

NEWSLETTERS

VISITA LE MOSTRE ON-LINE

.


.

...

IN EVIDENZA

FRANI    YAMAMOTO    LANZI

CREMONINI SPAZZOLI BOTES

LEMEH42 MOON

.

.

OPERE DI

ONTANI  MONDINO   MONTESANO   KNAP

FRAU  SAMORì BESTER BEACHLER SALVO

JOFFE TILSON CHIA PALADINO ROUAULT

SCHADEBERG SERRANO BROWN CUCCHI

GALLIANI  ANDERLE   CANG XIN   RIELLY

.

PROPOSTE

PELLEGRINI    MAIOLI     BISSANI

MARICONTI  BUELL  BOTTARELLI

PULINI BARICCHI EVANS POMPILI

.

.

.

.


.

Vi informiamo che la Galleria sarà aperta su appuntamento fino al 3 settembre 2016

Info 348 9870574

 ..


.

,

.

Vi segnaliamo

.


Stanze della Meraviglia

.

Esotismo Fantastico Incanto nella Rocchetta Mattei

29 Luglio 30 Ottobre 2016 – Rocchetta Mattei, Grizzana Morandi (BO)

.

inaugurazione 29 Luglio ore 19,30

.

.

01.Rocchetta_Mattei-foto_Luciano_leonotti-

.

.

Per informazioni telefonare

Martedì e Giovedì dalle 15.00 alle 18.00 al numero 051/916845

orari: Venerdì, Sabato, Domenica 9,30-13,00/15,00-19,00

da Lunedì 8 a Domenica 21 Agosto 9,30-13,00/15,00-19,00

Ingresso € 10.00

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

www.rocchettamattei-riola.it

.

.

.


..

.


.

O P E N   T O U R  2 0 1 6

.

Accademia Belle Arti Bologna | Gallerie d'Arte Ascom Bologna

.

.

.

.

open_tour_Amato_Migliazza 

.

.

O   P   E   N   T   O   U   R   2   0   1   6

Accademia Belle Arti Bologna | Gallerie d'Arte Ascom Bologna

 

OPENTOUR     apertura in contemporanea delle mostre degli studenti dell’Accademia

di Belle Arti di Bologna nelle Gallerie dell’Associazione Gallerie d’arte Ascom Bologna

 

 

L'ARIETE artecontemporanea Via D'Azeglio 42 Bologna

 

E non stiamo a guardare. Carte e terre di Nicola Amato e Paolo Migliazza

a cura di Eleonora Frattarolo

 

dal 16 giugno al 20 luglio 2016|www.galleriaariete.it|info 348 9870574

lun gio ven 15.30 19.30 mar mer 15.30 17.30 sabato su appuntamento

mese di agosto chiuso

.
.

. 

Non stanno a guardare, e non coltivano solo lo sguardo Nicola Amato e Paolo Migliazza, due allievi dell’Accademia di Belle Arti di Bologna che non esito a chiamare “artisti”, in grado di rappresentare per mezzo di differenti linguaggi la propria visione del mondo e darle forma con accenti e versanti di delineata singolarità. Nicola e Paolo nel 2015 esposero nei Fienili del Campiaro, in Grizzana Morandi, grazie a un progetto ancora una volta promosso dall’Accademia di Belle Arti, che assieme alla Casa Studio Museo Giorgio Morandi, di cui i Fienili sono parte, diede loro l’opportunità di allestire una complessa, bellissima mostra a cura di Stella Ingino, all’interno di un vasto evento espositivo con la mia direzione artistica. Oggi nella galleria L’Ariete artecontemporanea i nostri due ritornano a dialogare tra carte incise e dipinte e sculture e terre, con la presenza di una colonna sonora, come avviene sovente nelle loro installazioni a quattro mani, perché dalla musica, grande passione per entrambi, proviene quel ritmo che scandisce i percorsi dei loro linguaggi e mezzi espressivi. Il mondo poetico dell’infanzia sul crinale della memoria e dell’oblio narrato da Paolo, nelle stanze dell’Ariete guarda stupito e immobile i vortici e i sommovimenti dello spazio e del tempo che si irradiano dalle incisioni di Nicola, che sono anche non-incisioni, così intrise di acqua ragia, pomice, limonene, misture sperimentali che mi rammentano le acrobazie e gli azzardi di uno Zigaina, o di quel mago dei neri e delle alchimie timbriche e materiche che è Clemente Fava. Due linguaggi della tradizione, la scultura e l’incisione, rinsanguati dalla conoscenza della contemporaneità più agguerrita e da tecniche sperimentali che ne dilatano i consolidati perimetri semantici. Perché a sua volta da Medardo Rosso ai Demetz a Bruno Walpoth, Paolo ha guardato e fatto suo ciò che gli serve, con l’uso di terre refrattarie; toni di oscurità ricavati da bitume e da catramina; cemento rigato dalle lacrime dei residui del mondo. E vorrei rammentare che sono giunti fin qui dopo avere vinto, tra l’altro, Paolo, quest’anno, il premio Zucchelli, e Nicola la prima edizione del premio Roberto Daolio nel 2014 e il premio Gorlago nel 2016.

Eleonora Frattarolo

 

.

.

nicola_amato

Nicola Amato Senza titolo 
monotipo, morsura diretta su due lastre di zinco, cm 50x50

 

.

.

13446337_1045924145476334_1948088253_o_1

Paolo Migliazza Senza titolo 
cemento, cm 60x20

.
.

.

.

.

via d'Azeglio 42  Bologna

Orario:  lun giov ven sab 15.30-19.30

mar mer 15.30-17.30

 Info 348 9870574 | Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.