Navigation: Home Artisti LANZI Luca
LANZI Luca

 

 

Gallerie-al-Museo---Copia
Gallerie al Museo - SPAZIO L'ARIETE artecontemporanea
.

.

Luca Lanzi nato a Bologna nel 1977, vive e lavora a Bologna.

Nel 2004 si diploma in scultura all'Accademia delle Belle Arti di Bologna. Frequenta successivamente i laboratori dell'Accademia d'Arte di Berlino, dove si trasferisce in seguito al conseguimento di una Borsa artistica della Fondazione Artistica Venturoli.   Lavora con gallerie di riferimento a Bologna, Berlino e Amsterdam. Ha esposto in numerose mostre in sedi pubbliche e private.

Nel 2010 e' stato invitato alla mostra 'Pagine da un bestiario fantastico', Galleria Civica di Modena, Raccolta del Disegno Contemporaneo Palazzo Santa Margherita. Della sua ricerca hanno scritto Flaminio Gualdoni, Silvia Ferrari, Francesca Nicoli, Alessandra Redaelli, Viviana Siviero.

 

 

 

BESTIARIO
Luca Lanzi   'Bestiario'
.

.

 

 

ESPOSIZIONI PERSONALI

.

2016

.

Eikon, Collezioni Comunali d'Arte, Bologna

.

2014

 

La mano e l'idolo - galleria Officine Saffi - Milano, italia

.

Magica Religio - Palazzo Re Enzo - Bologna, Italia

.

2013

.

Last Toy - Glleria Lorch-Seidel - Berlino, Germania

 

2012

 

Spazio magico, Lorch+Seidel Galerie, Berlino - Germania La mano e

 

2011

 

Il viaggio a cavallo della papera, Lorch+Seidel Galerie, Berlino - Germania

 

2010

 

Feticci  , a cura di Alessandra Redaelli, Galleria L'Ariete artecontemporanea, Bologna

 

Wir fahren mit der Luftbahn (con B. Bohnsack), Lorch+Seidel Galerie, Berlino - Germania

 

 

2009

 

Preview Luca Lanzi, Galleria L'Ariete artecontemporanea, Bologna

 

Smooth and gentle (con B.Bohnsack), Lorch+Seidel Galerie, Berlino - Germania

 

Dolls, Gallery Lilly Zeligman, Laren - Olanda

 

2007

 

L'anima in Gioco, Lorch+Seidel Galerie, Berlino - Germania

 

2006

 

Puppen, Lorch+Seidel Galerie, Berlino - Germania

 

2004

 

Circolo degli artisti - Forlì

 

 

 

FIORI
Luca Lanzi    'Fiori'

 

 

 

 

ESPOSIZIONI COLLETTIVE

.

2016

.

Position, galleria Lorch+Seidel contemporary, Berlino

.

Stanze della Meraviglia, Rocchetta Mattei, Bologna

.

Scope Basel, galleria Lorch+Seidel contemporary, Basilea

.

ArteFiera, galleria L'Ariete artecontemporanea, Bologna

.

2015


59° Premio Faenza - MIC Museo Internazione delle Ceramiche - Faenza, Italia

.

Who in the world am I ? - galleria Lorch-Seidel - Berlino, Germania

.

Collect - galleria Officine Saffi, - Londra, Inghilterra

.

Varignana x l'arte - Palazzo di Varignana - Bologna, Italia

.

ArteFiera - galleria L’Ariete artecontemporanea, - Bologna, Italia

.

2014

.

Contemporary Ceramic Art - galleria MarcoRossi artecontemporanea - Pietrasanta, Italia

.

Collect - galleria Officine Saffi, - Londra, Inghilterra

.

Face Off - galleria L’Ariete artecontemporanea, - Bologna, Italia

.

Sofa Chicago - galleria Officine Saffi, - Chicago, USA

.

Position, Berlin Art Fair - galleria Lorch-Seidel - Berlino, Germania

.

That's what I want - galleria Lorch-Seidel - Berlino, Germania

.

ArteFiera- galleria L’Ariete artecontemporanea, - Bologna, Italia

.

I am You be - St, Joannes Evangelist-Kirche, - Berlino, Germania

.

2013

.

Cologne paper art, galleria Lorch-Seidel - Berlino, Germania

.

ArteFiera, galleria L’Ariete artecontemporanea, - Bologna

.

Hamburg Art Fair, galleria Lilly Zeligman – Amburgo, Germania

.

2012

 

Arte di oggi nei luoghi di ieri, istallazione Sala del Bonifacio VIII, Museo Civico Medievale, Bologna

 

ArteFiera Galleria L'Ariete artecontemporanea - Bologna

 

2011

 

Lascia un segno, a cura di E.Frattarolo, Pinacoteca Nazionale, Bologna

 

ArtVerona, Galleria L'Ariete artecontemporanea - Bologna

 

Contemporanea, Galleria L'Ariete artecontemporanea - Forlì

 

Immagina, galleria L'Ariete artecontemporanea - Reggio Emilia

 

Premio Basi, mostra dei finalisti, Cava di Roselle, Grosseto

 

Premio Combat, bottini dell'olio, Livorno

 

Art Karlsruhe, Lorch+Seidel Galerie, Berlino - Germania

 

Arte Fiera, Galleria L'Ariete artecontemporanea - Bologna

 

Hertogenbosch Art Fair, Gallery Lilly Zeligman - Olanda

   

2010

 

LOGOS. Storie su carta da Oppi a Baechler, a cura di Laura Correale Santa Croce, Galleria L'Ariete artecontemporanea. Bologna  

 

ArtVerona, Galleria L'Ariete artecontemporanea - Verona

 

Gallerie al museo, Museo Internazionale della Ceramica, Faenza

 

ArtFair in Naaden, Gallery Lilly Zeligman - Olanda

 

Il respiro dell'altro Io, XXXI Biennale d'Arte Roncaglia, Rocca Estense. San Felice sul Panaro (MO)

 

Simply Drawings, Lorch+Seidel Galerie, Berlino - Germania

 

Contemporanea, Galleria L'Ariete artecontemporanea - Forlì

 

Immagina, galleria L'Ariete artecontemporanea - Reggio Emilia

 

Pagine da un bestiario fantastico a cura di Silvia Ferrari e Serena Goldoni, Galleria Civica, Modena

 

Art Karlsruhe, Lorch+Seidel Galerie, Karlsruhe. Germania

 

MiArt, Galleria L'Ariete artecontemporanea - Milano

 

Naarden Art Fair, Gallery Lilly Zeligman - Olanda

 

Arte Fiera , Galleria L'Ariete artecontemporanea - Bologna

 

2009

   

Affordable Art Fair, Gallery Lilly Zeligman - Amsterdam, Olanda

 

ArtVerona, galleria L'Ariete artecontemporanea - Verona

 

7x7, Galleria L'Ariete artecontemporanea. Bologna

 

Contemporanea, Galleria L'Ariete artecontemporanea - Forlì

 

Immagina, galleria L'Ariete artecontemporanea - Reggio Emilia

 

MiArt, Galleria L'Ariete artecontemporanea - Milano

 

The Wall of Desire, a cura di Laura Villani, Quadrum Saca, Bologna

 

DIVA, Gallery Lilly Zeligman, Naarden, Olanda

 

ObjectRotterdam, Gallery Lilly Zeligman, Rotterdam, Olanda

 

ArtFair in Naarden, Gallery Lilly Zeligman - Olanda

  

2008

 

Art Verona, Galleria L'Ariete artecontemporanea - Verona

 

Contemporanea, Galleria L'Ariete artecontemporanea - Forlì

 

Immagina, galleria L'Ariete artecontemporanea - Reggio Emilia

 

3 Artists of the Gallery, Lorch+Seidel Galerie, Berlino - Germania

 

Unicef chiama Arte  , Fondazione Cà  la Ghironda - Bologna

 

2007

 

Art Miami, Lorch+Seidel Galerie - U.S.A.

 

Palmbeach3, Lorch+Seidel Galerie - U.S.A.

 

Artists of the Gallery, Lorch+Seidel Galerie, Berlino - Germania

 

Collettiva di incisione, lab. Officina dell'Arte, Complesso museale del Barracano - Bologna

 

Collettiva di incisione, lab. Officina dell'Arte, Casa Alpina della Val Gardena - Bolzano

 

Festival delle Arti, Complesso museale del Barracano - Bologna

 

Premio Nazionale di Pittura e Scultura Città  di Novara, Salone Arengo del Broletto - Novara

 

Art to Design -  Bologna

 

2005

 

Galleria Corsie, Baricella - Bologna

 

2004

 

Festival de sculpture, Fort Barroes - Isère, Francia

Vernice, Forlì

Galleria Civica di Castelfranco Emilia - Modena

Sede del C.O.N.I. - Roma

 

2003

Chiostro benedettino, Ospedale Rizzoli - Bologna

Galleria del Circolo - Bologna

 

2002

Istituto Stagio Stagi, Pietrasanta - Lucca

Galleria Civica, Lagosanto - Ferrara

Festival delle Arti, Accademia delle Belle Arti - Bologna

 

2001

Rotonda 2001 - Livorno

 

 

DOLL
Luca Lanzi   'Doll'
 
 
 
 

 

La sua visione dell'arte ha a che fare con l'estetica, Scientia Cognitionis Sensitivae, un approccio emozionale alla conoscenza attraverso il coinvolgimento dei sensi, contrariamente all'approccio logico intellettuale del pensiero razionale.

L'emozione nasce sicuramente dal confronto con la bellezza, inteso come riconoscimento visivo di una serie di canoni sedimentati, ma ancor più intensa e seduttiva è quando il confronto con l'immagine genera una sorta di vertigine interiore, un coinvolgimento personale e misterioso capace di sospendere la nostra adesione al 'principio di realtà '.

Questo gioco di fascinazione e di evocazione è efficace quanto più la percezione dell'opera è invece diretta, quanto più cioè la sua fruizione comporti un ridotto processo d'astrazione tra ciò che si vede rappresentato e ciò che comunemente si percepisce come reale.

La rappresentazione a tal fine, perde quella natura teatrale e artificiosa subordinata alla resa naturalistica e si produce in forme assolute ed autonome, riscattandosi al contempo dalla banalità  degli oggetti per la sua presenza identitaria autonoma di manufatto artistico, trasposizione materica dell'animo umano.

L'opera diviene archetipo, modello originario e ideale delle cose sensibili.

 

Da queste riflessioni nasce la sua scelta di lavorare su soggetti autoreferenziali, cioè che non vogliono rappresentare altro al di fuori di ciò che sono e la vocazione alla scultura, nello specifico alla statuaria, come forma espressiva  maggiormente idonea a dare all'idea una presenza fisica.

Il feticcio, soggetto centrale del suo lavoro, non vuole rappresentare ma essere il risultato concreto dell'aggregazione volontaria di uno o più materiali, al fine di dar forma a tutte quelle associazioni emotive che sente ad esso appartenere.

Il bambolotto-idolo, l'animale di pezza o gonfiabile, tradotti nei materiali della scultura o trasposti nello spazio metafisico del disegno, affiorano al pensiero come contenitori affettivi di uno stato primitivo infantile originario, in cui il tepore del regresso emotivo al tempo del gioco convive con il mistero primordiale della raffigurazione ieratica.

La pratica dell'arte si assimila alla sua più arcaica forma di magica religio, attraverso la proiezione simbolica di un immaginario ludico-totemico, in cui semplicità  e purezza, trasposti formalmente nella sintetica presenza plastica ed emotivamente nella sublimazione del giocattolo, si stratificano con la profonda ed inconscia carica inquieta che caratterizza l'animo umano.

 

 

 

 LUCA LANZI

FETICCI

 

    .          FETICCIO---Copia

Luca Lanzi    'Feticcio'

   

 

 

   

Galleria L'ARIETE artecontemporanea


23 aprile > 31 maggio 2010

 

L'ARIETE artecontemporanea presenta un progetto espositivo, a cura di Alessandra Redaelli, realizzato per gli spazi della Galleria da Luca Lanzi, artista fra i piu' apprezzati della generazione nata negli anni settanta.

 

Luca Lanzi opera principalmente con la scultura in argilla e il disegno, elaborando un immaginario ludico-totemico in bilico tra purezza e mistero, in cui l'opera diviene archetipo, modello originario e ideale delle cose sensibili.

 

 

 

 

 

FETICCIO---Copia-2

Luca Lanzi     'Feticcio'

.

.

.