Navigation: Home Artisti GALLIANI Omar
GALLIANI Omar
   

.

.

.


GALLIANI_Omar__27Chlorophelia27_grafite_e_pigmenti_su_tavola_cm_200x400_courtesy_L27ARIETEartecontemporanea

GALLIANI Omar 'Chlorophelia' grafite e pigmenti su tavola cm 180x360

.

.

.

Omar Galliani nasce a Montecchio Emilia nel 1954. Dopo il diploma all'Accademia di Belle Arti di Bologna e le esperienze concettuali degli anni '70, all'inizio degli anni '80 figura tra gli esponenti di spicco del gruppo degli Anacronisti e del Magico Primario teorizzato da Flavio Caroli. In seguito partecipa a tre edizioni della Biennale di Venezia (1982, 1984 e 1986), alle Biennali di San Paolo del Brasile, Parigi e Tokyo (1982), nonché a due edizioni della Quadriennale di Roma (1986, 1996). Nel 2003 viene invitato alla I Biennale di Pechino con l'opera 'Breve Storia del Tempo', dove vince il primo premio. Su invito di importanti musei ed istituzioni, organizza mostre personali in tutto il mondo. Risale al 2006-2007 l'importante progetto 'Omar Galliani, Tra Oriente e Occidente, China Tour', con esposizioni negli otto principali Musei d'Arte Contemporanea in Cina. Nel 2013 al Museo Storico Statale di Mosca inaugura 'Face and Soul' e prende poi parte agli eventi collaterali della 55. Biennale di Venezia; sempre a Venezia realizza la stanza 'Il sogno della Principessa Lyu Ji' nella Sala Cinese del Caffè Florian. 

.

.

.

GALLIANI_Omar_Angelo_1996_grafite_e_pigmenti_su_tavola_dittico_cm_50x100_LARIETEartecontemporanea

GALLIANI Omar 'Angelo' dittico grafite e pigmenti su tavola cm 50x100 1996

.

.

.

Nel 2014 ha inaugurato la mostra 'L'opera al nero' alla GAM di Torino, a luglio ha reso omaggio a Grizzana Morandi all'artista con la mostra 'Galliani incontra Morandi'. In occasione di Arte Fiera 2015 espone per la prima volta i suoi taccuini di viaggio 'Croquis de voyage' all'Accademia di Belle Arti a Bologna. In maggio viene invitato alla Tianjin International Design Week 2015 (22-27 Maggio) con 'Omar Galliani: Disegni tra tradizione e innovazione'. Inaugura a giugno una importante esposizione che illustra il suo rapporto con l'Oriente al CAMeC di La Spezia 'Omar Galliani... a Oriente'. A settembre inaugura presso l'Acquario Civico di Milano 'Omar Galliani. Il disegno nell'acqua', con allestimento di Mario Botta. A dicembre ai Musei Civici di Reggio Emilia inaugura una mostra che dialoga con i disegni antichi delle collezioni 'La linea continua. Disegni da Lelio Orsi a Omar Galliani'. È docente di Pittura all'Accademia di Belle Arti di Brera.

.

.

.

GALLIANI_Omar_Il_sutra_del_diamante_2001_grafite_e_pigmenti_su_tavola_cm_60x180_LARIETEartecontemporanea

GALLIANI Omar 'Il sutra del diamante' grafite e pigmenti su tavola cm 60x180 2001

.

.

.

-.

..


.

.

.

Zu.Art

Fondazione Zucchelli Vicolo Malgrado 3d (angolo Strada Maggiore 86)

.

21 Ottobre - 25 Novembre 2016

.

.

.

Il 21 Ottobre 2016 alle ore 18:00 nella sede della Fondazione Zucchelli in Bologna si inaugura Chlorophelia, di Omar Galliani, a cura di Eleonora Frattarolo.

.

.


GALLIANI_Omar_Chlorophelia_2016_grafite_su_tavola_cm_180x180_LARIETEartecontemporanea

.

.


In questo modo Fondazione Zucchelli - dopo la apertura degli spazi Zu.Art e in vista della mostra del Cinquantenario - prosegue il lavoro volto a valorizzare talenti di scuola bolognese in un ambiente che ospita grandi artisti. Si tratterà di una mostra-workshop di disegni su tavola e su carta eseguiti appositamente per costruire negli spazi interni ed esterni della Fondazione un percorso visivo sul tempo del Giardino e l’armonia e bellezza che vi risuonano.

.

.

.

1_Fondazione_Zucchelli_Omar_Galliani_Chlorophelia_2016.

.

.

.

Natura addomesticata e Cosmo, il cielo stellato sopra di noi, il mondo vegetale sotto di noi, scandiscono il lavoro di Galliani, che da sempre è profondo osservatore dei paesaggi e dei giardini “reali” e di quelli trasmutati dall’immaginazione. Non a caso, alcune sue opere affrontano le problematiche del paesaggio e dell’ambiente della contemporaneità attraverso la citazione di dipinti del passato (come Paesaggio dei miei veleni, d’après Antonio Fontanesi, 2014, coll. GAM Torino). Quadri di Autori, si diceva, che per Galliani sono parte delle fondamenta fantastiche dell'immaginario. Da qui anche il titolo Chlorophelia, che alla rappresentazione di morte, silenzio, Natura - Ophelia di John Everett Millais, e la protagonista dell'Amleto di Shakespeare - connette il nome del pigmento che rende possibile la vita del mondo vegetale per mezzo dell’assorbimento dell’energia della luce.

.

.

.

2_Fondazione_Zucchelli_Omar_Galliani_Chlorophelia_2016

.

.

.

.

La mostra, che prevede una grande installazione nel Giardino della Fondazione, comporta anche lo svolgimento di un workshop sul disegno a cui parteciperanno quattro studenti delle Accademie di Belle Arti di Bologna e di Brera, che esporranno il proprio lavoro in contemporanea con Chlorophelia. La sera dell’inaugurazione Omar Galliani, Davide Rondoni, poeta, presidente della Fondazione Zucchelli, e la curatrice Eleonora Frattarolo, parleranno di “Arte, Paesaggio, Giardino”.

.

.

.

3_Fondazione_Zucchelli_Omar_Galliani_Chlorophelia_2016

.

.

.

4_Fondazione_Zucchelli_Omar_Galliani_Chlorophelia_2016

.

.

.

Il non-catalogo della mostra-workshop, con testi di Eleonora Frattarolo, Davide Rondoni, e un’intervista di Ilaria Schipani a Omar Galliani, verrà presentato il 25 novembre alle 17:30 presso la galleria L’Ariete artecontemporanea (via d’Azeglio 42 Bologna), che nell’ambito del progetto Chlorophelia espone dal 22 Ottobre 2016 al 10 Gennaio 2017 una grande tavola e carte, appositamente eseguite da Galliani per quest’occasione.

.

.

.

5_Fondazione_Zucchelli_Omar_Galliani_Chlorophelia_2016

...

..

.

.

.


.
.

.

MOSTRE PERSONALI

.

2016

Reggio Emilia, "Spazio Siderale. Luigi Ghirri e Omar Galliani", Vicolo Folletto Art Factories
Roma, "Omar Galliani. Estasi mistica e pienezza creativa. Per Santa Teresa d'Avila", Tempietto del Bramante

2015

Reggio Emilia, "La linea continua. Disegni dei Musei Civici da Lelio Orsi a Omar Galliani", Musei Civici
Milano, "Omar Galliani. Il disegno nell'acqua", Conca dell'Incoronata, site specific
Milano, "Omar Galliani. Il disegno nell'acqua", Acquario Civico, allestimento di Mario Botta
Bondo TN, "In luce e ombre. Omar Galliani", antica Chiesa di San Barnaba
La Spezia, "Omar Galliani... a Oriente", CAMeC
Ghiffa, "Omar Galliani. Altri segni per nuovi sogni", Brunitoio
Cannobio, "Omar Galliani. Sui tuoi passi", Palazzo Parasi
Pescara, "Omar Galliani", Museo d'Arte Moderna Vittoria Colonna
Bologna, "Omar Galliani – Croquis de voyage", Aula Magna dell'Accademia di Belle Arti

2014

Gstaad, Svizzera "Nuovi Mantra" aBel-Air Fine Art Gallery
Foligno, "Berenice", CIAC Museo d'Arte Moderna
Corciano PG, "Omar Galliani. Peruginesca", Chiesa Museo di San Francesco (a cura di Massimo Duranti)
Grizzana Morandi BO, "Galliani incontra Morandi", Casa Studio Giorgio Morandi, fienili del Campiaro
Torino, "L'opera al nero. Omar Galliani", GAM, (a cura di Danilo Eccher)
Lecce, Omar Galliani. "Legàmi", MUST, (a cura di Toti Carpentieri)

2013

Mosca, "Mantra by Omar Galliani", K35 Art Gallery
Salerno, "Vis à vis, Omar Galliani e Michelangelo Galliani", Galleria Paola Verrengia
Castelbellino AN, "Omar Galliani. Dal Cassetto dei miei disegni", Museo Civico Villa Coppetti
Venezia, "The Dream of Eurasia. 987 Testimonials. The Italian Attitude", Evento collaterale della 55° Biennale d'arte, Palazzo Barbarigo Minotto
Venezia, "Il sogno della Principessa Lyu Ji al Florian", Temporanea, XII edizione, Sala Cinese del Caffè Florian,
con una poesia inedita di Roberto Mussapi
Mosca, "Face and Soul", Art Gallery K35, Museo Storico Statale, 48 volti femminili russi raccolti in un'unica grande installazione
Reggio Emilia, "Liberate gli angeli", Galleria Bonioni Arte
Bologna, "Le declinazioni del Disegno fra Oriente e Occidente", Bonioni Arte, Arte Fiera 2013

2012

Reggio Emilia, "Le stanze del disegno", Bonioni Arte, Fiere di Reggio
Gallarate, Milano, "Omar Galliani-Alessandro Busci, Un passaggio di generazione", Museo Maga, (a cura di Flavio Caroli)
Santiago del Cile, Cile, "Nocturno", Centro Cultural Palacio La Moneda
Falconara, "Omar Galliani, Ancora brevi voli", CART
Pechino, Cina, "The Male, The Female, the Sacred. Omar Galliani in Dialogue with drawing tradition",CAFA Art Museum, (a cura di Manuela Lietti e Wang Huangsheng)
Torre del Lago Puccini, Grande Disegno Italiano, 58° Puccini Festival
Bergamo, Omar Galliani, Il Rosso a parte, Studio Vigato
Castelfiorentino, Firenze, "Passioni. Omar Galliani incontra Benozzo Gozzoli", Museo Be.Go e Oratorio di San Carlo
Roma, "OMAR, ROMA, AMOR", Museo Bilotti, (a cura di Gabriele Simongini)
Punta del Este, Uruguay, "Nocturno", Fondazione Atcjuguarry
Montevideo, Uruguay,"Nocturno", Museo d'arte Moderna
Carrara, "D'après Canova.Omar Galliani, opere 1977-1980", Palazzo Binelli, (a cura di Lucilla Meloni)

2011

Milano, "Bellini, Botticelli, Pollaiolo. Capolavori s/velati da Omar Galliani"; Museo Poldi Pezzoli, (a cura di Lóránd Hegyi, Fiorella Minervino, Annalisa Zanni)
Seoul, Corea, "Omar Galliani,Seoul's Soul"MuseumofArt Seoul National University MOA, (a cura di Lóránd Hegyi, Hyung Min Chung e Lucio Izzo)
Cairo, Egitto, "Muse. Omar Galliani e Essam Marouf",NationalMuseumof Modern Art, (a cura di Marinù Paduano)
Padova, "Omar Galliani. Dal codice degli angeli", Museo Diocesano, (a cura di Andrea Nante)
Venezia, Biennale d'arte, "The other side of Russia", Palazzo Barbarigo Minotto, 54° Biennale d'arte
Mosca, "The other side ofRussia", Galleria K35, IV Biennale d'arte contemporanea
Pechino, Cina, "Diario Cinese", Istituto Italiano di Cultura di Pechino
Tianjin, Cina, "Diario Cinese", Centro culturale del Quartiere Italiano
Rosario e San Juan, Argentina, ""Nocturno", Museo di Arte Contemporanea

2010

Alessandria, "Omar Galliani, Oltre le righe al di là del segno", Galleria Soave
Lucca, "Le Pareti Di-segno", Lu.C.C.A. Museo
Roma, "Il disegno è in scena", Teatro India
Bogotà, Colombia, "21 debuios para una noche en Bogotà, Istituto di cultura italiana
Buenos Aires, Argentina, "Nocturno", Museo Borges, (a cura di Alessandro Romanini e Maurizio Vanni)
Saint'Etienne, Francia, "Dans mon tiroir à dessins", Museo di Arte Moderna, (a cura di Lóránd Hegyi)
Madonna di Campiglio, "Omar Galliani", Campiglio Arte
Loro Ciuffenna, "Omar Galliani. Confronti in bianco e nero", Centro espositivo la Filanda
Siracusa, "La notte dei Santi. Omar Galliani e Michelangelo Galliani", Galleria Civica

2009

Francavilla al Mare (Chieti), "Sguardi", Museo Michetti.
Shangai (Cina), "Far away from Xian", Shangeye Gallery.
Mosca (Russia), "La Figlia era Nuda", K35 Artgallery.
Venezia, "Santa Apollonia, Omar Galliani e qualche dente di Andy Warhol", Museo Diocesano.
Saint Paul de Vence (Francia), "...lento ritorno", Angle Art gallery.
Lucca, "Dalle stanze dei miei disegni", Museo Nazionale di Villa Guinigi-Villa Bottini.
Bruxelles (Belgio), "Hedendaagse religieuze kunst".

2008

"Nel segno del Correggio, land art drawing", Correggio, Correggio Art Home, Vienna (Austria) Istituto Italiano di Cultura.
Firenze, "Notturno", Uffizi, Gabinetto Disegni e Stampe.
Damasco (Siria), "Veli-Velature", Museo Nazionale Archeologico; Ancona, Mole Vanvitelliana; Lodi, zero.otto arte contemporanea.

2007

Hong Kong (Cina), "Omar Galliani: Great Italian Drawing", Shoeni Art Gallery.
Rabat (Marocco), "Disegni dal deserto dei sogni", Museo Hassan.
Moggio Udinese, "Nuovi fiori nuovi santi", Torre Medievale.

2006

"Omar Galliani. Disegno Italiano- China Tour": Shangai, Urban Planning Exhibition Center; Chengdu, Sichuan Art Museum; Suzhou, Museum of Fine Art; Jinan, Shandong art Museum; Dalian (Cina), Dalian Art Exhibition Hall; Xian, Shanxi Museum of Fine art; Wuhan, Gallery of Fine Arts of the Wuhan Academy; Hangzhou, Museum of Fine art.

Caracas (Venezuela), "Disegnarsi", Università e Museo d'Arte Moderna.
Settimo Torinese, "Le articolazioni del disegno", La Giardinera.
Foligno, "Omar Galliani. Giornate dantesche", Palazzo Trinci.

2005

Torino, "Grande disegno italiano", Archivio di Stato e Biblioteca Reale.
Milano, "La Figlia era Nuda", Spazio Mazzotta.
Reggio Emilia, "Nuove Anatomie", Palazzo Magnani.
Guadalajara (Messico), "Nuovi Fiori, Nuovi Santi", Museo de Arte Contemporáneo Città del Messico (Messico), Fondazione Olmedo Patiño Cuernavaca (Messico), Museo de Arte Contemporáneo.
Lubiana (Slovenia), "Italianska risba/Disegno italiano, Galleria Civica.
Reggio Emilia, "Per vedere le ombre e i colori", Galleria 2000&Novecento

2004

Torino, "Di perle e di seta", Galleria Carlina.Carrara, "Madre Terra", Palazzo Binelli.
Palmanova, "Di polvere, perle e seta", Polveriera napoleonica.
Salerno, "Soltanto rose", Complesso di Santa Sofia, Galleria Paola Verrengia.
Rotterdam, "Open your Eyes", Galerie Beukers.
Reggio Emilia, "Nuove Anatomie", Palazzo Magnani.

2003

Milano, "Nuove anatomie", Spazio Consolo, Marella Arte Contemporanea.
Vienna, Galerie Hernsthilger.
Montechiarugolo (Parma), "A-R andata e ritorno", Palazzo Civico.
Ascoli Piceno, "Disegnata", Galleria d'Arte Contemporanea Osvaldo Licini.
Carrara, "Sotto la pelle del disegno", Palazzo Binelli.

2002

Milano, "Se non apri gli occhi", Marella Arte Contemporanea.
Foligno, "Bellezza, Biologia, Bionica", Palazzo Trinci.
Colonia, Galleria Binz &Kramer.
Vienna, "Disegnata", Galerie Ernst Hilger.
Salerno, Galleria Verrengia.
Pietrasanta, Cardelli e Fontana.

2001

Reggio Emilia, "Grande disegno siamese", Galleria 2000&Novecento.
Alessandria, Galleria Graziano Vigato.
Colonia, Galerie Binz & Kramer.
Milano, Galleria Forni.
Lisbona, "Oltre il viaggio", Sociedade Nacional De Belas Artes.
Roma, "Mantra", Farnesina.

2000

Pechino, "Aurea", Museum of the Central Academy of Fine Arts.
Canton, Guandong Museum of Art.
Trevi, "Idilio", Trevi Flash Art Museum.
Arceto (Reggio Emilia), "Attraverso un foglio", Castello Vescovile.
Lisbona, "Turning Point", Galleria d'Arte Contemporanea di Palácio Foz, curata da Lucrezia De Domizio Durini.
Pechino, "Ancora nuove stelle", Museum of the Central Academy of Fine Arts; Canton, Museum of Art.
Sarzana, "Dall'alba al tramonto", Fortezza Firmafede.
Reggio Emilia, Chiostri di San Domenico.

1999

Napoli, "Sette mantra per Laura e un vulcano", Casina Pompeiana della Villa Comunale.
Viadana, Galleria Civica d'Arte Contemporanea A. Bedoli.
Foggia, "Mantra", Paolo Erbetta Arte Contemporanea.
Solaro (Milano), "Immagini sospese", Villa Borromeo, Oratorio SS. Ambrogio e Caterina.
Pietrasanta, "Altri disegni", Spirale Arte Contemporanea.
Ancona, "Premio Marche", Biennale d'Arte Contemporanea, Mole Vanvitelliana.
Genova, Rinaldo Rotta.
Bolognano (Pescara), "La casa di Lucrezia".

1998

New York, "Feminine Countenances", New York University, (galleria Cardelli & Fontana Arte Contemporanea). Macerata, Pio Monti.
Gazoldo degli Ippoliti (Mantova), Museo d'arte Moderna.
Treviso, Galleria del Liceo Artistico.
Siracusa, Galleria Civica d'Arte Contemporanea.
Trieste, Edoardo Paticchio Artecontemporanea.
Giugliano (Napoli), "Silentium", ex Chiesa delle Concezioniste.

1997

Sarnico (Brescia), Marella Arte Contemporanea.
Roma, "Disegno", Camera dei Deputati, sede espositiva di Vicolo Valdina.
Norcia, "Il nuovo sipario del teatro", Teatro Civico.
Sarzana, Cardelli e Fontana Arte Contemporanea.
Litomysl (Repubblica Ceca), Museum a Galerie.
Poggio San Marcello (Ancona), XXV Ginestra d'oro del Conero, Chiesa di Santa Lucia.
Milano, Studio Gastaldelli.
Reggio Emilia, "Assunta", Battistero.
Piacenza, Museo Diocesano.
Roma, Arte Contemporanea Marazzani Visconti Terzi.
Giugliano (Napoli), Umberto di Marino Arte Contemporanea.

1996

Porto Venere, Castello Doria.
Tivoli, Museo di Villa Adriana.
Milano, Bianca Pilat Arte Contemporanea.

1995

Pescara, Studio Calcografico Urbino.
Milano, Studio Gastaldelli.
Trieste, Edoardo Paticchio Artecontemporanea.
Bologna, Galleria d'Arte Moderna.
Parma, Galleria Niccoli.
Sarnico (Brescia), Marella Arte Contemporanea.

1994

Philadelphia, Marian Locks Gallery.
Milano, Spazio Krizia, personale curata da Muni Sassoli De Smecchia.
Torino, Attualissima.
Torino, Spazio Immagine.
Fano, Galleria d'Arte Contemporanea, Chiesa di Sant'Arcangelo.
Fano, Galleria Astuni.
San José (Costarica), Museo d'Arte Contemporanea.
Pescara, ciclo di affreschi, Cassa di Risparmio CARIPE. Introduzione

1993

Alessandria, Graziano Vigato.
Roma, "Disegno", Ridotto del Teatro Argentina.
Rimini, Museo d'Arte Moderna e Contemporanea.
Reggio Emilia, Palazzo Ruini.
Reggio Emilia, Galleria Galaverni.
Roma, Cleto Polcina Arte Contemporanea.
Bologna, Galleria l'Ariete.
Alessandria, Graziano Vigato.

1992

Modena, Museo d'Arte Moderna e Contemporanea.
Valencia, Pascual Lucas.
Urbino, Palazzo Ducale.
Norcia, "Luci e santi", Palazzo Comunale.

1991

Perugia, Accademia di Belle Arti, Sala dei Notari, Rocca Paolina.
Reggio Emilia, "Il nuovo Sipario", Sala del Ridotto, Teatro Municipale "Romolo Valli".
Reggio Emilia, Musei Civici.
Pescara, Niccoli Arte Contemporanea.
Foligno, "Se", Abbazia di Sassovivo.

1990

Parigi, Galerie Barbaro et Cie.
Ravenna, Pinacoteca Comunale, Santa Maria delle Croci.
Filadelfia, Marian Locks Gallery.
Foligno, Abbazia di Sassovivo.
Alessandria, Graziano Vigato.

1989

Parma, Galleria Niccoli.
Amburgo, Forum.
Los Angeles, Firenze, Paolo Gentili Arte Contemporanea.

1988

Prato, Palazzo Novellucci.
Zurigo, Forum.
Finale Ligure, Galleria Valente.
Rimini, Civici Musei.
San Polo d'Enza (Reggio Emilia), Galleria La Scaletta.
Filadelfia, Marian Locks Gallery.
Milano, Enrico Gariboldi.
Cesena, Galleria Comunale d'Arte Contemporanea.

1987

Aosta, Tour Fromage.
Colonia, Art Cologne 21.
Parigi, Cleto Polcina Arte Moderna.

1986

Torino, Gianfranco Zani.
Roma, Cleto Polcina Arte Moderna.

1985

New York, Arnold Herstand Gallery.
Reggio Emilia, Musei Civici.
Bologna, Studio Cristofori.

1984

Roma, Studio 2C.
Alessandria, Galleria G.Vigato.

1983

Alessandria, Galleria G.Vigato.
Bologna, Galleria Studio G7.
Londra, Lewis Johnstone Gallery.
Torino, Galleria Weber.

1982

Bologna, Galleria Studio G7.
Padova, Stevens Arte Contemporanea.
Milano, Artra Studio.
Londra, Lewis Johnstone Gallery.

1981

Roma, Galleria La Salita.
Alessandria Galleria G.Vigato.
Milano, Artra Studio.
Napoli, Castel Sant'Elmo.

1980

Roma, Galleria Primo Piano.
Rimini, Studio T/T.
Rimini, Palazzo dell'Arengo.
Bologna, Galleria Studio G7.
Siracusa, Museo Archeologico e Fonte Aretusa.
Anversa, Internationaal Cultureel Centrum.
Mantova, Galleria Corraini.

1979

Livorno, Galleria Peccolo.
Basilea, Galerie Drehscheibe.
Genova, Galleria Forma.

1977

Bologna, Galleria Studio G7, presentato da Giovanni Maria Accame.

.

.

.

MOSTRE COLLETTIVE

.

2016

Grizzana Morandi, "Stanze della Meraviglia. Esotismo fantastico", Rocchetta Mattei
Torino, "SolidArte IV edizione", Museo Ettore Fico
Rimini, Biennale del Disegno, "La linea continua. Disegni dei Musei Civici di Reggio Emilia. Da Lelio Orsi a Omar Galliani", Museo della Città
Roma, "Collezione d'Arte Contemporanea" (8 artisti), Università degli Studi Roma Tre; inaugurazione della sezione di Ingegneria
Ancona, "Propositum Artis", Museo Omero
Bologna, "Atelier Pozzati", Autostazione
Mosca, "Seven", K35 Art Gallery
Bologna, "Revenge", Palazzo Pepoli Campogrande

2015

Correggio RE, "Memoriae Mathildis", Palazzo dei Principi
Reggio Emilia, "A.MO.RE", Galleria Radium Artis
Pescara, "Percorsi d'arte contemporanea", Museo delle Genti d'Abruzzo
Marghera VE, "Acqua è", Expo Venice Aquae
Reggio Emilia, "I cinque elementi", Musei Civici
Foligno, "La Divina Commedia nell'arte contemporanea", CIAC
Tianjin, Cina, "Omar Galliani: Disegni tra tradizione e innovazione", International Design Week 2015 (22-27 Maggio)
Torino, "Imago Mundi – Luciano Benetton Collection: Praestigium Italia", Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
Correggio RE, "Resistenza e Arte: eredità e contemporaneità", Palazzo dei Principi
La Spezia, "Dal disegno al segno, da Fattori a LeWitt", CAMeC
Piacenza, "L'acrobata sull'acqua", Piccolo Museo della poesia
Reggio Emilia, "Resistenza e Arte: pittura partigiana", Chiostri di San Domenico
Arte Fiera, Galleria Mehnir Arte Contemporanea

2014

Milano, "I have a dream", asta benefica K. Kennedy, Palazzo Reale
Francavilla mare, "Artisti per la Fondazione", Fondazione Michetti
Reggio Emilia, "L'Orlando Furioso. Incantamenti, passioni, follie", Palazzo Magnani
La Spezia, "Rubedo", Menhir Arte Contemporanea
Milano, "Di segno in segno", Galleria Antonio Battaglia
Bazzano (BO), "Undici artisti. Una generazione", Fondazione Rocca dei Bentivoglio
Torino, "Doppio Sogno", Palazzo Chiablese e Polo Reale
Torino, "Accademia Italia", Pinacoteca Albertina
Correggio RE, "In absentia", Palazzo dei Principi

2013

Chieti, "Illustrare Manzoni", Museo di Palazzo de' Mayo
Vicenza, "Collezione 7×11. La poesia degli artisti", Gallerie di Palazzo Leoni Montanari
Roma, "The Making of–Artisti al lavoro in tv", Mitreo di Corviale
Roma, "Novanta artisti per una bandiera", Complesso del Vittoriano
Torino, "ManifesTO", luoghi pubblici della città
Istanbul, Contemporary Istanbul 2013, Galleria Paola Verrengia
Largo Gardone Riviera, Pescara, "Distillati d'Arte Contemporanea. 25 Artisti per il Museo delle Genti d'Abruzzo", Sala degli Alambicchi dell'Aurum
Milano, "50 sedie d'autore all'asta", Triennale
Montale PT, "Inside Beauty. Beyond Classic", Castello Villa Smilea
Milano, "La Lettura. Cento copertine d'autore", Triennale
Venezia e provincia, "Tabula Rasa. Metamorfosi per una Rinascita", sedi varie
Aqui Terme AL, "Grigionero", Galleria GlobArt
Canicattini Bagni SR, "Appunti siciliani. Collezione Agnello/Buccheri", Palazzo Buccheri
Modena, "Novanta artisti per una bandiera", Palazzo Ducale sede dell'Accademia Militare
Reggio Emilia, "Novanta artisti per una bandiera", Chiostri di San Domenico
Gubbio, "Io Klimt. Bellezza, Splendore, Oro", Sala dell'Arengo, Palazzo dei Consoli

2012

Roma, High quality selection, Casa d'arte Artribù
Istanbul, Contemporary Istanbul 2012, Galleria Paola Verrengia
Reggio Emilia, Emilia Post Moderna, Galleria RezArte
Pescara, Distillati d'arte contemporanea, Aurum
Londra, Il Palazzo della Farnesina e le sue collezioni, Istituto di cultura italiana
Monza, Biennale Italia Cina, Villa Reale
Torino, Un'altra storia 2, MAU Museo d'Arte Urbana
Lecce, VI Triennale d'arte sacra contemporanea, Seminario Arcivescovile
Roma, Omar Galliani: altre notti a Roma, Casa d'arte Artribù
Teramo, XV Biennale d'arte sacra contemporanea, Santuario di San Gabriele
Milano, Pelle di donna, Identità e bellezza fra arte e scienza, Triennale di Milano

2011

Lagos, Nigeria, Crosscurrents-Nigeria-Italia, Museum of Modern Art

2010

Reggio Emilia, Arte svelata, Palazzo Magnani
Modena, Pagine da un bestiario fantastico, Galleria Civica
Sassoferrato, Ancona, LX Rassegna Internazionale d'arte/Premio G.B. Salvi, Palazzo della Pretura
Cento, Ritratti Italiani, Galleria di arte moderna Aroldo Bonzagni

2009

Venezia, "Detournement Venice", LIII Biennale.
Reggio Emilia, "Aspetti dell'arte italiana", Galleria 2000&Novecento.
San Severo (Foggia), "Persistenza sul confine dell'immagine. Ripensando ad Andrea Pazienza", Museo dell'Alto Tavoliere.
Roma, "Pittura e fotografia (segno e scatto)", Museo Venanzo Crocetti.
Pescara, "Cromofobie", ex Aurum.
Lucca, "Appetite for Destruction", Museo Nazionale di Palazzo Guinigi.
Milano, "Hommage à Jean Cocteau", Palazzo delle Stelline.
Saint Paul de Vance (Francia), Angle Art-Led Attitude & Design, Espace Omar Galliani.

2008

"Viaggio nell'arte italiana 1950/80. 100 opere dalla Collezione Farnesiana", Santiago del Cile (Cile), Centro Cultural Palacio La Moneda; Lima (Perù), Centro Culturale della Pontificia Università Cattolica di Lima; San Paolo (Brasile), Museo di Arte di San Paolo; Buenos Aires (Argentina), Museo Nazionale delle Belle Arti; Guadalajara (Messico), Museo de Las Artes Universidad de Guadalajara.
L'Aquila, "La Falce e il Martello. Simboli di ferro", Museo Sperimentale d'Arte Contemporanea.
Isola del Gran Sasso, "Magnificat", XIII Biennale d'Arte Sacra Contemporanea, Museo Stauròs d'arte sacra contemporanea.
Tornareccio (Chieti), "Un mosaico per Tornareccio".
Pavullo nel Frignano (Modena), "Love. Frammenti di un discorso amoroso", Palazzo Ducale, Galleria d'Arte Contemporanea.
Colli del Tronto (Ascoli Piceno), "L'arte incisa. Tra tradizione e sperimentazione", Villa Picena.

2007

Verona, "Il Settimo Splendore", Palazzo della Ragione.
"Viaggio nell'arte italiana 1950/80. 100 opere dalla Collezione Farnesiana", Sarajevo (Bosnia), Umjetncka Galerija BIH; Sofia (Bulgaria), Galleria Nazionale Arte Straniera; Budapest (Ungheria), Museo di Belle Arti; Sibiu (Romania), Museo Bruckental Casa Altenberger; Bucarest (Romania), MNAC; Varsavia (Polonia), Orangerie di Palazzo Wilanov.
Venezia, "Tra Oriente e Occidente", LII Biennale, Fondazione Querini Stampalia.
Milano, "La Bellezza", Palazzo della Permanente.
Lucca, "L'alibi dell'oggetto. Morandi e gli sviluppi della natura morta in Italia", Fondazione Ragghianti.
Bollate (Milano), Fabbrica Borroni, "Foodscapes: Art & Gastronomy", Parma, ex Cinema Trento.
Ancona, "La Collezione Artemisia", Atelier dell'Arco Amoroso.
Roma, "Biennale Free Arte 2007", Il Canovaccio.
Francavilla al Mare (Chieti), "Oltre l'oggetto. Morandi e la natura morta oggi in Italia", Museo Michetti.
Massa, "Lunatica 2007-Immagini che suonano bene", Palazzo Ducale.
Milano, "Curve pericolose", Caselli daziari di Porta Venezia, Casa del pane.
Milano, "Arte italiana 1968-2007 Pittura", Palazzo Reale.
Mirano (Venezia), "Roseto dialettico. Fenomenologia di un fiore", Pardes, Barchessa di Villa Donà delle Rose.
Cento, "Eredità del Simbolismo. Mitologie, etnografie, esoterismo", Civica Galleria d'arte moderna Arnoldo Bonzagni, Palazzo del Governatore.

2006

Isola del Gran Sasso, "Testimoni di Gesù Risorto speranza del mondo", XII Biennale d'Arte Sacra Contemporanea, Museo Stauròs d'arte sacra contemporanea.
Bologna, "Fe/Male. Identità del corpo", Galleria l'Ariete.

2005

Pechino (Cina), II Beijing Biennial, Millennium National Museum of Fine Arts.
Belgrado (Serbia), "Arte italiana dal 1950 a fine millennio", Museo d'Arte Moderna.
Bologna, "Bologna contemporanea", Museo d'Arte Moderna.
Giulianova (Teramo), "Stanze 02", Palazzo Re.
Milano, "Premio Cairo 2005", Palazzo della Permanente.
Ancona, "L'opera al nero, tra astrazione e costruzione dell'immagine", Mole Vanvitelliana.

2004

Reggio Emilia, "Oversize", Officina delle Arti.
Licenza (Roma), "Oraziana 2004 – Arte in famiglia, Grammatiche della Creazione", Museo Oraziano, Palazzo Orsini.
Pavullo nel Frignano (Modena), "Dinamiche del volto", Gallerie Civiche di Palazzo Ducale.
Lecce, "Terza Triennale d'Arte Sacra Contemporanea", Seminario Arcivescovile.
Olomouc (Repubblica Ceca), "Umelci z Reggio Emilia", Galerie G.
Catanzaro, "Angelo e Angeli",  Complesso Monumentale di San Giovanni.
Faenza, "Carte Tracce Segno e Disegno", Galleria Comunale d' Arte Contemporanea.
Certaldo, "Medioevo prossimo venturo", Palazzo Pretorio.
Bagnacavallo, "Esserci", Museo d'Arte.
Ancona, "Riflessi nell'Arte", Mole Vanvitelliana.
Carrara, "Disegnare il marmo", Biennale di Carrara, Palazzo Binelli.
Isola del Gran Sasso d'Italia (Teramo), XI Biennale d'Arte Sacra , Fondazione Stauros.
Assisi, "Capricci", ex Pinacoteca Comunale.
Londra e Milano, "Carta canta", Galleria Barbara Behan, Galleria Grossetti.
Milano, "Da Balla alla Transavanguardia", Palazzo della Triennale.

2003

Vicenza, "Mito contemporaneo – Futurismo e oltre", Basilica Palladiana.
Montefiore Conca (Forlì), "Incidere Odtisi Grabar", Rocca Malatestiana.
Praga, "Praguebiennale 1", Biennale di Praga, Galleria Nazionale.
Isola del Gran Sasso d'Italia (Teramo), "In cuore", Fondazione Stauros d'Arte Contemporanea.
Pechino, I Biennale Internazionale, National Museum of Fine art.
Treviso, "Una Raccolta d'arte contemporanea", Galleria dell'artistico.
Milano, "Sui Generis", PAC.

2002

Mantova, "Il lato oscuro della letteratura2, Bonelli Arte Contempornea.
Torino, "Sebastiane. Una interpretazione", Fondazione Sandro Penna, Galleria Narciso.
Monza, Premio Città di Monza, Villa Reale.
Bolognano (Pescara), "La spiritualità di Joseph Beuys", Lucrezia De Domizio Durini.
Bergamo, "Nature morte", Galleria del Tasso.
Foligno, "Bellezza, biologia, bionica", Palazzo Trinci.

2001

Ancona, "Immagine Aurea", Mole Vanvitelliana.
Roma, "Raffaello e l'idea della bellezza", Castel Sant'Angelo.

2000

Milano, "Cantico 2000", Palazzo della Permanente.
Napoli, "Cartolina per Napoli", Palazzo Reale.
Loreto, "L'immagine della parola", Museo Pinacoteca della Santa Casa.
Roma, "immagine di impegno – Impegno di immagine", Complesso ex-Mattatoio.
Milano, "Kamasutra Arte e Poesia", Spazio Montenero.
Mantova, "Collezioni", Casa del Mantegna.

1999

Bevagna (Perugia), "In Chartis Mevaniae", Loggia del Mercato Coperto.
Agerola (Napoli), "Paesaggi del silenzio", Palazzo Comunale.
Feltre, "Il gioco degli artisti", Università Iulm, Centro Studi Buzzati.
Fermo, "Il divenire e l'ombra", Palazzo Comunale.
Torre Annunziata, "Insorgenze del classico. In cammino da Oplonti".
Prato, "Opere in forma di libro", collezione Cid/Arti Visive, Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci, poi: Virgilio (Mantova), Museo Virgiliano.
Bolognano (Pescara), "La casa di Lucrezia".

1998

Bologna, "Pittura iconica", Museo d'Arte Moderna.
Bagheria, "Presenza del mito", Università degli Studi, Villa Cattolica.
Urbino, "Artefici", Trent'anni dell' Accademia di Belle Arti, Palazzo Ducale.
Marradi (Firenze), "Artisti per il Museo d'Arte Contemporanea, dedicato a Dino Campana".
Castell'Arquato (Piacenza), "Art for the Ocean with Love", antico Palazzo della Pretura".
Giugliano (Napoli), "12 artisti contemporanei".
Marsiglia, "L'Europa era una dea", Palazzo delle Arti.
Bologna, "Acquisizioni", Galleria d'arte Moderna.
Milano, "Il segno – I sogni – I disegni", Gastaldelli Arte Contemporanea.
Casablanca, Rabat, Tangeri, "Progetti d'artista", Museo d'Arte Moderna.
Torino, "Oscar Wilde, le sue opere, i suoi personaggi", Galleria Maze.
Nettuno (Roma), "Virgiliana 1998 – Arte in Fortezza", Forte San Gallo.
San Felice sul Panaro (Modena), "Biennale Aldo Roncaglia", XXVI Edizione, Rocca Estense.
Colonia, "Art Cologne", Fabjbasaglia Arte Contemporanea.

1997

Trevi, "La profondità dello sguardo", Trevi Flash Art Museum.
Siena, "Per le antiche stanze", XXIV Edizione Poggibonsi Arte.
Urbino, "Il fascino dell'incisione", Studio calcografico, poi Tokyo, Edogawa Bunka Center.
Toronto, "Angels", Columbus Center – Carrier Gallery.
San Severo, "Trame del disegno italiano contemporaneo", Dedalos.
Francavilla al mare, XLXIX Premio Michetti.
Milano, "Tregua", Canonica, Arte Contemporanea.

Erice, Museo d'arte Contemporanea.

1996

Teramo, VII Biennale d'Arte Sacra, Santuario di San Gabriele.
Pavullo nel Frignano (Modena), "Umanesimo Fantastico", Pinacoteca e Galleria d'arte Contemporanea.
Recanati, "Omaggio a Isabella Morra", Centro Nazionale di Studi Leopardiani, poi: Matera, Università degli Studi.
Chicago, "L'Angelo", Bianca Pilat Contemporary Art.
Sarnico (Brescia), "Classicum", Marella arte Contemporanea.
Alessandria, "Collezione d'Artista", Palazzo Cuttica.
Rodengo Saiano (Brescia), "La pittura colta in Italia", Abbazia Olivetana.
Bologna, British Council.
Roma, "Italia 1950-1990 Ultime Generazioni", XII Quadriennale, Palazzo delle Esposizioni, premio Camera dei Deputati
Marshall (Minnesota), "A World of Art", William Wipple Gallery, South West State University.
Bologna, "Le Collezioni", Nuove acquisizioni per il Muso d'Arte Moderna.
Licenza (Roma), "Arte a Palazzo: Oraziana 1996", Castello Orsini.

1995

Termoli, "Il disegno del Novecento", Pinacoteca Civica.
Sarzana, "Il mito e il classico nell'arte contemporanea italiana, 1960-1990", Sarnico (Brescia), "Gioielli ed arte, Laura Intilia, Omar Galliani", Marella Arte Contemporanea.
Milano, "L'Angelo", Galleria Bianca Pilat.

1994

Rimini "Paolo e Francesca", Musei Comunali.
San José (Costarica), "acquisizioni", Museu de Arte Contemporanea.
Valencia, XII Premio Alfons Roig, Casa Cultura Bellreguard.
Budapest, "Territori del sole", Biblioteca Nazionale Szechénji, curata da Massimo Bignardi.
Prato, "Di carta e d'altro", Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci.
Brescia "Libri d'artista", Galleria Piero Cavellini.
Hamilton (Ontario), "Drawings", Art Gallery.

1993

Roma, "Tutte le strade portano a Roma", Palazzo delle Esposizioni, curata da Achille Bonito Oliva.
Parigi, Galerie Gastaud et Caiard.
Boston, "International Drawings", The Institute of Contemporary Art.
Basilea, "Art Basel", Galleria Fabjbasaglia.

1992

Valencia, Pascual Lucas.
Roma, Cleto Polcina Arte Moderna.
Parigi, FIAC, Niccoli Arte Contemporanea.
Sidney, "International Drawings", Museum of Contemporary art.

1991

Philadelphia, "Directions", Marian Locks Gallery.
Hosaka, "Now in Italy", Kodama Gallery.
New York, "The International Art Show for end of World Hunger", El Museo del Barrio.
Milano, "Ambienti", Palazzo delle Stelline.
Perugia, "Triangolo 1983-1991", Accademia di Belle Arti, Sala dei Notari, Rocca Paolina.

1990

Padova, "Singolare/Plurale", Galleria d'Arte Contemporanea.
Parma, "I rossori dell'arte", Galleria Niccoli.
Ashland (Oregon), Schneide Museum of Art.
Scottsdale (Arizona), "Artists and Hunger", Scottsdale Center for the Arts.

1989

Santa Sofia (Forlì), Premio Campigna, XXXVII edizione.
Madrid, "Arco", Galleria Cleto Polcina arte Modera.
Faenza, "Materia e simboli: 10 anni d'arte europea", Palazzo delle Esposizioni.

1988

Hovikodden (Norvegia), "Artist and Hunger", Sonia Heine-Niels Ustad Foundation, poi: Göteborg, Göteborg Künstmuseum; Colonia, Kolnischer Künstverein; Parigi, Musée des Arts Africains et Oceanics; Londra, Barbican Art Gallery; Filadelfia, Marian Locks Gallery.
Capo d'Orlando (Messina), XVIII Mostra nazionale di pittura.
Roma, "Galleristi a Palazzo", Centro Ausoni.
Forte dei Marmi, "Idea del Mare", Galleria Civica d'Arte Contemporanea.
Firenze "Le collezioni difficili", Fortezza da basso, poi: Ferrara, Palazzo dei Diamanti, Parco Massari.
Napoli, "Mare e Mare", Castel dell'Ovo.

1986

Francoforte, "1960-1985, Aspekte der Italienischen Kunst", Frankfurter Künstverein, poi: Berlino Haus am Waldsee; Hannover, Künstverein Hannover; Bregenz, Bregenzer Künstverein Künsthaus; Vienna, Hochschule für Angewandte Kunst.
Bologna "Anniottanta", Galleria d'arte Moderna
Milano, "Viaggio in Italia", Galleria Gianferrari, poi: Capo d'Orlando (Messina), Museo d'Arte Moderna.
Ginevra, "L'oubli afflige la Mémoire (Les anachronistes italiens)", Galerie d'Art Contemporain de Saint-Priest; poi: Aix-les-Bains; Bourg-en-Bresse; Valence; Arezzo, Gibellina.
Paternò, "Index", Galleria Civica d'arte Moderna.
Venezia, "Pittori in Italia nella civiltà dell'energia e dell'elettronica", Iniziativa Keplero, Palazzo Sagredo.
Venezia, "Arte e scienza", XLII Biennale internazionale d'arte.
Roma, "Arte come storia dell'arte", XI Quadriennale di Roma.
Pirano, "Museo Parallelo", Obalne Galerije, poi: Capodistria, Galerije Loza e Medusa; Lubiana, Cankarjev dom Lublijana; Maribor, Umetnostna Gallerya; Sarajevo, Colegium Artisticum.
Milano, "Progetti d'artista", Museo Alchimia.
Zagabria, "Tendenze italiane degli anni Novanta", Galleria d'Arte Contemporanea.
Saint Paul (Minnesota), "Artist and Hunger", Minnesota Museum of Art.
Milano, "Quadri/Cromia", Galleria Piero Cavellini.
Verona, "Abitare il tempo".
Parma, "I luoghi dell'Atopia", Palazzina Eucherio San Vitale.
Roma, "La parola Italia", Galleria Apollodoro.

1985

Tolosa, "Les mines de l'esprit (L'amour dans les ruines)", Université de Toulouse.
Nizza, "L'Italie aujourd'hui – Sguardi sulla pittura italiana oggi, 1970-1985", Centre National d'Art Contemporain, Villa Arson.
Madrid, "Anacronisti italiani", Museo de Conde Duque.
Bologna, "Anniottanta", Galleria d'Arte Moderna, curata Da Flavio Caroli, Renato Barilli, Claudio Spadoni.
Alessandria, "Cartae", Galleria Vigato.

1984

Reggio Emilia, "Gli anacronisti o pittori della memoria", Musei Civici.
Anagni, "Anacronismo ipermanierismo", Galleria Civica d'Arte Moderna.
Perugia, "Attraversamenti", Palazzo dei Priori.
Milano, XXIX Biennale Nazionale d'Arte, Palazzo della Permanente.
Venezia, "Arte allo specchio", XLI Biennale Internazionale d'Arte, sala personale.
Belgrado, Zagabria, "Anakronisti ili slikari memorije", Museo d'Arte Contemporanea.
Regensburg, Germania, "Umgag mit der aura", Stadtische Galerie.
Alessandria, "Tempo sospeso", Galleria Vigato.
Roma, "Unicorno", Galleria Pio Monti.
Genova, "Eros e Psiche", Galleria Chisel.
Parigi, "L'arte povera et les anachronistes", Galerie Antiope France.
Alessandria, "Eros Desiderio", Galleria Vigato.
Venezia, "De via Aemilia", Ca' Vendramin Calergi.

1983

Tampere, XII Pariisin Biennale, Sara Hildenin Taidemuseo.
Copenaghen, XII Pariisin Biennale, Museo Charlottemborg.
Roma, "Mayerling", Galleria La Salita.
Bologna, "La forma e l'informe", Galleria Comunale d'Arte Moderna.
Mantova, "L'occhio del cielo", Casa del Mantegna.
Alessandria, "Gli anacronisti o pittori della memoria", Galleria Vigato, (curata da Maurizio Calvesi e Marisa Vescovo)Milano, "La poetica dell'immagine tra azione e seduzione", Artra studio.
Termoli, XIII Premio Castello Svevo, Galleria Civica.
Milano, "Il segno della pittura e della scultura, mutazione e continuità", Palazzo della Permanente.
Roma, "Due quadri", Galleria Pio Monti.
Reggio Emilia, "Lavoro e ricerca artistica a Reggio Emilia. 1970-1983", Teatro Municipale.

1982

Bradford, Seventh British International Print Biennale
Roma, "Generazioni a confronto", Istituto di Storia dell'Arte, Università la Sapienza.
Verona, "il mito, la storia, la leggenda negli anni '80", Galleria d'Arte Moderna.
Tokyo, "100 anni d'arte italiana", XVI Biennale Internazionale d'Arte, Museo d'Arte Moderna.
Venezia, "Aperto '82", XL Biennale Internazionale d'Arte, Padiglione Internazionale, sala personale.
Parigi, XII Biennale, Musée de la Ville.
Tampere (Finlandia), Sara Hildenin Taide Museum.
Londra, "Italian Art 1980-82", Hayward Gallery, (curata da Flavio Caroli, Renato Barilli, Roberto Sanesi).
Ferrara, "Zeugma", Parco Massari.
Mantova, "Officine, ateliers", Casa del Mantegna.

1981

Modena, "Enciclopedia il magico primario in Europa", Galleria Civica d'Arte Moderna.
Terni, "Bestiario", Palazzo Mazzancolli.
San Paolo del Brasile, XVI Biennale, invitato da Bruno Mantura e Ida Panicelli.
Roma, "Linee della ricerca artistica in Italia 1960-1980", Palazzo delle Esposizioni.
Jesi, "La ruota del Lotto", Palazzo dei Convegni.
Vienna, "Situation Schweiz", Galleria Nachts, St. Stephan.
Tours, Francia, "Le style", Museo d'Arte Moderna.
Noto (Siracusa), "Aliofre Barocco", Palazzo Ducezio.

1980

Alessandria, "Fiat lux", Palazzo Cuttica.
Milano, "Nuova immagine", Palazzo della Triennale.
Milano, "Genealogie", Studio Marconi.
Roma, "Arte e critica 1980", Galleria Nazionale d'Arte Moderna.
Ferrara, "Magico primario", Palazzo dei Diamanti.

1979

Norimberga, I Triennale Internazionale del disegno, Künsthalle -primo premio
Ferrara, "Le alternative del nuovo", Palazzo dei Diamanti.
Siracusa, "L'Annunciazione di Antonello", Museo Bellomo.
Milano, "Il nuovo contesto", Studio Marconi.

1978

Livorno, "Arte come storia dell'arte", Galleria Peccolo.
Francavilla al Mare (Chieti), XXX Premio Michetti.


.

.


.

.

via d'Azeglio 42  Bologna

Orario:  lun giov ven sab 15.30-19.30

mar mer 15.30-17.30

 Info 348 9870574 | Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.